Sei in: Home | Fitoterapia e dermatologia – parte 1

Fitoterapia e dermatologia – parte 1

18 novembre 2014

La dermatologia (dal greco “derma”, pelle) è la branca della medicina che si occupa della pelle e dei tessuti connessi (peli e capelli, unghie, ghiandole sudorifere ecc.). La pelle è l’organo più esteso del corpo e ovviamente il più visibile.
Sebbene alcune malattie dermatologiche riguardino esclusivamente la pelle, molte altre sono la manifestazione di un disturbo sistemico che interessa diversi tessuti o organi del corpo.

Acne

TRATTAMENTO

  • bardana: polvere totale di radici 350 mg / 1 opercolo.

Posologia: 1 opercolo 3 volte al giorno (massimo 5 al giorno).

  • Oppure salsapariglia: polvere totale di radici 270 mg / 1 opercolo.

Posologia: 1 opercolo 3 volte al giorno.

TRATTAMENTO LOCALE

Pulire le zone colpite da acne diluendo un cucchiaio di Calendula officinalis TM in mezzo bicchiere d’acqua.

Se la pelle è secca, applicare 2 volte al giorno:

  • olio essenziale di Matricaria recutita: 3 ml;
  • olio essenziale di Lavandula vera: 3 ml;
  • olio essenziale di Melaleuca alternifolia: 3 ml;
  • linimento oleo calcareo: 60 ml.

Se la pelle è grassa, stessa formula sostituendo il linimento con Hypericum perforatum TM.
Per le due preparazioni, agitare bene prima dell’uso.

Allergie, pruriti allergici, orticaria

TRATTAMENTO

Prendere per un mese una delle seguenti preparazioni.

  • fumaria: polvere totale di pianta 150 mg;
  • piantaggine: polvere totale di foglie 200 mg / 1 opercolo.

Posologia: 2 opercoli 2 volte al giorno.

  • Fumaria officinalis TM;
  • Plantago Major TM aa qsp 125 ml.

Posologia: da 40 a 80 gocce 3 volte al giorno in un bicchiere d’acqua.

Proseguire poi per due mesi con:

  • Alnus glutinosa gemme macerato glicerico 1DH;
  • Ribes nigrum gemme macerato glicerico 1DH/aa qsp 125 ml.

Posologia: 50 gocce 2 volte al giorno.
Pensate anche a trattare il nervosismo che solitamente accompagna questo tipo di patologie.

TRATTAMENTO LOCALE

  • olio essenziale di Matricaria recutita: 2 ml;
  • olio essenziale di Lavandula vera: 1 ml;
  • crema Uriage Cu-Zn: 30 gr.

Posologia: 2 applicazioni al giorno.

Calli, duroni e occhi di pernice

TRATTAMENTO

Applicare quotidianamente, dopo aver fatto un pediluvio in acqua molto calda, del succo di celidonia o di fico.

Se non si reperiscono queste piante fresche, procurarsi questa preparazione:

  • Ficus carica TM
  • Chelidonium majus TM / aa qsp 60 ml.

Posologia: 2 applicazioni al giorno.

Eczema

TRATTAMENTO

Prendere una di queste due piante per 15 giorni:

  • bardana, o decozione di radici, 40 gr per litro d’acqua, 500 ml il giorno, oppure (SIPF) sospensione integrale, un cucchiaino 2 volte al giorno in un po’ d’acqua;
  • salsapariglia polvere totale di radici 270 mg / 1 opercolo, 1 opercolo 3 volte al giorno.

Proseguire poi per due mesi con:

  • Juglans regia gemme macerato glicerico;
  • Ribes nigrum gemme macerato glicerico 1DH/aa qsp 125 ml.

Posologia: 50 gocce 2 volte al giorno con un po’ d’acqua.

TRATTAMENTO LOCALE

  • Lozionare, mattina e sera, con infuso di foglie di noce o di calendula.
  • Applicare 2 volte al giorno la seguente preparazione:
    • olio essenziale di Matricaria recutita: 3 ml;
    • olio essenziale di Lavandula angustifolia: 5 ml;
    • olio essenziale di Thymus vulgaris: 3 ml;
    • linimento oleo calcareo: 100 ml.

Agitare bene la preparazione prima dell’uso. Dopo qualche giorno (8-10) se diventa irritante, interrompere il trattamento locale.

Foruncolosi

Per foruncolosi gravi (soprattutto per soggetti diabetici, epatici) è indispensabile una visita medica.
Per via orale, la fitoterapia può essere un complemento prezioso per favorire l’eliminazione delle tossine ed esercitare un’azione antibatterica.

Si consiglia quindi:

  • o bardana, polvere totale di radici 350 mg /9 1 opercolo, 1 opercolo al mattino, 2 a pranzo, 2 alla sera;
  • o bardana E.F. 5 gr al giorno in tre assunzioni.

Dopo aver pulito con un disinfettante, si applicherà per più ore una compressa impregnata della seguente preparazione:

  • olio essenziale Eucalyptus globulus: 2 ml;
  • olio essenziale Melaleuca quinquenervia: 3 ml;
  • olio essenziale Lavandula angustifolia: 2 ml;
  • olio essenziale Thymus vulgaris: 3 ml;
  • Hypericum perforatum TM: qsp 90 ml.

Agitare bene prima dell’uso.

Geloni e screpolature

Applicare più volte al giorno una pomata a base di calendula o dell’olio di giglio.
Fare cure di olio di borragine e un trattamento per migliorare la circolazione sanguigna in caso di geloni (come Veino’Bio, vedi).

Scrivi un commento

NatureLab12:42