NatureLab e-Shop integratori alimentari naturali, fitoterapia

Non hai articoli nel carrello.

Chiusura Ferie Estive

Ti informiamo che saremo chiusi per ferie dal 9 al 23 agosto 2017.
Le ultime spedizioni verranno effettuate l'8 agosto alle ore 14.00, per ordini e pagamenti ricevuti.
Tutti gli ordini pervenuti successivamente, verranno spediti il 24 agosto 2017.

Cogliamo l'occasione per augurare a tutti i nostri clienti buone vacanze!

Curcuma Bio

Curcuma + pepe nero

L’associazione vincente per la tua salute

Curcuma Bio Feedaty 5 / 5 - 2 feedback

15,00 €

Vale il principio di sommo buon senso secondo il quale i benefici apportati da ogni integratore possono variare da soggetto a soggetto in virtù della sua personale risposta alla composizione dello stesso.

Protettore gastro-intestinale e potente antinfiammatorio, la curcuma è la spezia delle meraviglie

Parliamo del rizoma (fusto sotterraneo) di una bella e vivace pianta, cugina dello zenzero, coltivata in Asia, Africa e ai Caraibi. In India viene chiamata "zafferano delle Indie" e se ne consumano in media 1,5 - 2 grammi al giorno con riso, patate, lenticchie, verdure: entra nella composizione di tutti i curries e chutneys.

La curcuma contiene una miscela di pigmenti polifenolici (curcuminoidi ) che le conferiscono il suo caratteristico colore giallo. Il contenuto in polifenoli della curcuma è quantitativamente importante, e va dal 3 al 6 % .

In Ayurveda (la medicina tradizionale indiana), così come nelle medicine tradizionali di Cina, Giappone, Thailandia e Indonesia, la curcuma è usata per stimolare la digestione (soprattutto perché aumenta la secrezione biliare) e per le sue proprietà anti-infiammatorie.
Per chi si interessa alla medicina tradizionale cinese, il nome cinese del QI curcuma significa "zenzero gialllo", ed è classificato come sapore piccante e amaro, e la sua energia è rinfrescante. Per la medicina cinese il rizoma di curcuma "stimola il sangue", e "fa circolare il Qi" (l'energia).

La curcuma contiene vitamine B6 e C e minerali come ferro, manganese, potassio, flavonoidi e molti principi attivi con proprietà antiossidanti, il primo dei quali è un pigmento giallo chiamato curcumina: la curcumina protegge il nostro corpo dall'infiammazione e dai molteplicic danni causati dallo stress ossidativo.  L'infiammazione è la naturale reazione di difesa del nostro organismo contro una minaccia o un'aggressione. Il problema inizia quando questa infiammazione diventa cronica, perché produce radicali liberi in grandi quantità. Questi attaccano le nostre cellule e causano "stress ossidativo": lo stress ossidativo è coinvolto nella maggior parte delle patologie legate all'invecchiamento.

La curcuma può avere una vasta gamma di effetti terapeutici o di prevenzione, e tutte le malattie legate alla vita moderna possono essere trattate grazie alle sue potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatoria.

Per quali disturbi utilizzare la curcuma?

  • I dolori e le reazioni infiammatorie: dolori muscolari, tendiniti, nevralgie, reumatismi, sciatica, artrite... Quando la curcuma è associata a acidi grassi esseziali (buoni oli) la sua azione antinfiammatoria ne viene potenziata.
  • Alcuni problemi degli occhi: cateratte indotte chimicamente, infezioni, infiammazioni e degenerescenze.
  • Le ulcere peptiche: la curcuma ha effetti protettivi sulla mucosa gastrica e può distruggere o inibire il batterio Helicobacter pylori, che è responsabile della maggior parte delle ulcere gastriche e duodenali.
  • I problemi cardiovascolari: la curcuma può abbassare i tassi di colesterolo cattivo e aumentare la fluidità del sangue, rallentando l'aggregazione piastrinica. Protegge così il sistema cardiovascolare riducendo il rischio di flebiti e soprattutto di aterosclerosi (ostruzione delle arterie). Ha anche un ruolo di protezione contro l'insufficienza cardiaca.
  • Le malattie degenerative del cervello: la curcumina è il più potente induttore di alcune proteine ​​che sono coinvolte nella difesa dei neuroni, previene il declino della funzione cognitiva e, a questo titolo, rappresenta un approccio terapeutico innovativo contro il morbo di Alzheimer.
  • Le ferite e malattie della pelle: micosi, irritazioni cutanee, piaghe, ulcere... La curcuma potrebbe rivelarsi utile anche nel trattamento di lesioni cutanee cancerose e ustioni causate dalle radiazioni e dalla radioterapia.
  • Indebolimento del  sistema immunitario: aumenta il numero dei globuli bianchi. di anticorpi e di piastrine nel sangue. 
  • Le infezioni batteriche e parassitarie: si può cospargere un po' di curcuma su piccole ferite o graffi dopo un adeguato lavaggio. Combatte anche i parassiti intestinali ed è stata tradizionalmente utilizzata contro la dissenteria.
  • Inquinamento ambientale: protegge le nostre cellule dai vari inquinanti ambientali che le attaccano. Proteggerebbe anche dalle onde elettromagnetiche.
  • Cancerogenesi: lo stress ossidativo è chiaramente coinvolto in tutte le fasi di questa malattia e gli effetti antiossidanti e antinfiammatori della curcumina potrebbero essere risorse importanti nella prevenzione e nel trattamento del cancro.
  • Potrebbe avere un'azione contro malattie come il diabete di tipo 2, visto che la curcumina farebbe abbassare la glicemia.

I curcuminoidi (tra cui la curcumina ) sono i principi attivi responsabili di tutte le proprietà della curcuma.

La piperina è un alcaloide naturale del pepe nero che ha la proprietà di migliorare in modo davvero molto importante l’assimilazione della curcumina da parte dell’organismo: la sua biodisponibilità viene aumentata del 2 000% (cioè 20 volte) in presenza di piperina.

Laboratorio Phyt'Avans
Confezione 60 compresse
Composizione
Per una compressa mg
Radice di curcuma bio (curcuma longa) 300
Pepe nero bio con 4.5% di piperina 10
Quando usarlo
  • Sindrome dell'intestino irritabile: cura di almeno 8 settimane (+ probiotici).
  • Disturbi gastrointestinali: nausea, mal di stomaco, perdita di appetito, spasmi digestivi, digestione lenta, ecc.
  • Trattamento coadiuvante del cancro.
  • Dolori muscolo-scheletrici.
  • Come coadiuvante dietetico in pazienti con malattia di Alzheimer (in combinazione con silicio organico contro l’immagazzinamento di alluminio).
Consigli di utilizzo

Due compresse al giorno, massimo quattro.

Precauzioni
  • Evitare dosi elevate in soggetti che soffrono di calcoli biliari.
  • Disturbi gastrointestinali: nausea, mal di stomaco, perdita di appetito, spasmi digestivi, digestione lenta, ecc.
  • Evitare l'uso nel lungo termine e / o ad alte dosi nelle persone con disturbi della coagulazione o che assumano fluidificanti del sangue (come l’aspirina).

Le recensioni dei nostri clienti (3)

Ottimo ed economicoRecensito da Rosa
Qualità
Prezzo
Rispetto ad altri marchi noti, sono davvero contenta di averlo provato. Resterò fedele. (pubblicato il 05/01/2015)
Curcuma sempreRecensito da Ottavio
Qualità
Prezzo
E bio anche meglio! (pubblicato il 06/11/2014)
Curcuma bioRecensito da Giorgio
Qualità
Prezzo
Un grande aiuto in una brutta condizione (pubblicato il 21/10/2014)

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Curcuma Bio

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Qualità
Prezzo

Consigliati da NatureLab

Kotor Articulations

Kotor Articulations

3 Recensione(i)
32,60 €
Fisiatop

Fisiatop

43,95 €
OMEGA 3-6-9

OMEGA 3-6-9

32,95 €
Revita Complex

Revita Complex

29,65 €
Spedizione gratuita
SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AGLI 80,00 € (Iva esclusa)
Consegna 24/48 ore
CONSEGNA IN 24/48 ORE IN TUTTA ITALIA
(in caso di ritardi sarete avvisati)
Assistenza
SERVIZIO CLIENTI +39 055 7478357
(se non rispondiamo, lasciate un messaggio)