NatureLab e-Shop integratori alimentari naturali, fitoterapia

Non hai articoli nel carrello.

Terapia biointegrata a supporto di problematiche oncologiche

Trigno - Prunus spinosa qualità trigno

Trigno

Terapia biointergrata coadiuvante in problematiche oncologiche

Prugnolo (Prunus spinosa L) qualità Trigno

Il Prunus spinosa qualità Trigno (PsT), è un arbusto spinoso a foglia caduta, appartenente alla famiglia delle Rosaceae, che può raggiungere i 5 m di altezza. Questa pianta presenta foglie ovate verde scuro, numerosissimi fiori bianchi e frutti sferici di colore blu. La fioritura del Prugnolo avviene tra marzo e aprile, mentre i suoi frutti raggiungono la maturazione tra i mesi di settembre ed ottobre.

L’areale del Prunus spinosa qualità Trigno ricade geograficamente nell’alta e media Valle del fiume Trigno che scorre tra il Molise e l’Abruzzo attraverso le provincie di Isernia e Campobasso e Chieti. Tale ambito, comprende un territorio caratterizzato da una bassa densità abitativa, un ridottissimo traffico stradale, nonché un limitato livello di smog fotochimico e di polveri sottili. Il grado di umidità di quest’area geografica è molto basso. Ciò garantisce un’elevata dotazione organica con apporto costante, nelle specie vegetali, di sostanze nutritive e acqua.

Riguardo ai contenuti in sostanze di interesse farmacologico, il Prunus spinosa è stato indagato da diversi ricercatori. Gli studi hanno permesso di descrivere la presenza di flavonoidi tra cui:

  • Quercitina (3-O-α-L-arabinopiranoside);
  • 3-O-α-L-ramnopiranoside;
  • 3-O-β-D-xilopiranoside;
  • 3-O- β-D-glucopiranoside;
  • Camferolo (3,7-di-O-α-L-ramnopiranoside);
  • Camferolo e quercitina (3-O-(4-b-D-glucopiranosil)-α-L-ramnopiranoside).

I fitocomplessi contenuti in questa pianta sono in grado di esercitare una forte azione di drenaggio biologico e, più in generale, depurativa. In particolare gli estratti del PsT gemme sono in grado di promuovere un efficiente drenaggio dei liquidi corporei nonché favorire i processi di regolarizzazione del processo di sudorazione. Inoltre i principi attivi contenuti nel Prunus spinosa qualità Trigno sono in grado di sostenere una adeguata fluidità delle secrezioni bronchiali e, grazie alle loro proprietà astringenti ed antidiarroiche, di regolarizzare il transito intestinale. Diversi studi sperimentali condotti sui fitocomplessi estratti da gemme di PsT, utilizzati per la preparazione del Trigno®, hanno dimostrato una composizione in flavonoide ed altri fitocomplessi assolutamente originale. In particolare gli estratti di PsT sono risultati più efficaci nell’esercitare la propria azione drenante e depurativa rispetto ad altri estratti di Prunus spinosa prelevati da differenti regioni geografiche. Probabilmente ciò è conseguente alla naturalità dell’ambiente di crescita, alle condizioni microclimatiche, e alle modalità di scelta delle piante: a crescita spontanea o coltivate secondo modalità di agricoltura biologica.

In diverse sperimentazioni tali sostanze hanno dimostrato di poter esercitare un'azione antiossidante e, potenzialmente, antitumorale.
A tale riguardo, nella seguente ricerca si è approfondita la potenzialità antitumorale degli estratti di Prunus spinosa qualità Trigno attraverso lo studio delle sue proprietà antiproliferative.


Valutazione dell'effetto antitumorale del Prunus spinosa qualità trigno

Dr.ssa Stefania Meschini, con la collaborazione della Dr.ssa Maria Condello e Evelin Pellegrini

Reparto di Metodi Ultrastrutturali per Terapie Antitumorali Istituto Superiore di Sanità

Il lavoro è stato condotto sui fitocomplessi estratti da drupe di PsT® raccolte nell'area del bacino idrografico del fiume Trigno. I frutti sono stati prelevati da piante spontanee e da arbusti coltivati secondo modalità di agricoltura biologica, i fitocomplessi di PsT®sono stati estratti attraverso una lunga macerazione in alcol etilico, seguita dalla torchiatura dei frutti.
Il liquido ottenuto, decantato e filtrato, è stato quindi concentrato e l''estratto, consistente in una soluzione idroalcolica con concentrazione del fitocomplesso (fc) pari a 86 mg/mL (P86), è stato impiegato diluito progressivamente con CAN (miscela complessa di aminoacidi, vitamine e sali minerali) in 9 soluzioni derivate, utilizzate nelle curve di crescita cellulare e osservazioni in microscopia a contrasto di fase, nei test di valutazione dell’attività antiproliferativa cellulare e di clonogenicità cellulare.

Le linee cellulari umane usate negli esperimenti: carcinoma del colon, cervice uterina, adenocarcinoma polmonare.

Le prove hanno dato come risultato rimarchevole la riduzione dose-dipendente della sopravvivenza cellulare nei diversi istotipi tumorali.

5 oggetto(i)

per pagina

5 oggetto(i)

per pagina

Terapia biointegrata a supporto di problematiche oncologiche
Minimal Price: 13.03
3.0 / 1 Review(s)
Spedizione gratuita
SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AGLI 80,00 € (Iva esclusa)
Consegna 24/48 ore
CONSEGNA IN 24/48 ORE IN TUTTA ITALIA
(in caso di ritardi sarete avvisati)
Assistenza
SERVIZIO CLIENTI +39 055 7478357
(se non rispondiamo, lasciate un messaggio)