Sei in: Home | Pozioni miracolose: limone + acqua + aceto di sidro + cannella

Pozioni miracolose: limone + acqua + aceto di sidro + cannella

Tra le credenze irrazionali che abitano noi occidentali, rimane profondamente radicato il mito della cura miracolosa, dell’« elisir di lunga vita », in grado di renderci giovani, sani, belli e felici.

Sappiamo che questo va contro ogni logica.

Ma, nel profondo di noi stessi, nutriamo la sciocca speranza che esista una fiala… un’ampolla, che conterrebbe un rimedio, fatto da qualche druido, antico custode di segreti sepolti fin dall’alba dei tempi.

Forse per i ricordi che abbiamo di Biancaneve e della Regina del Male? Della scena delle tre streghe nel McBeth? O, più prosaicamente, della pozione magica di Obelix?

In ogni caso, il risultato è lì: milioni di euro spesi ogni giorno per prodotti illusori che dovrebbero contenere piante, pseudo-vitamine, improbabili miscele di polveri, presentati in contenitori dalle forme fantasiose, dai colori e dai nomi che… arricchiscono solo chi li vende.

Nel migliore dei casi, questi prodotti industriali hanno un leggero effetto placebo.

Nel peggiore dei casi, nuocciono alla salute, sbilanciano gli ormoni, annichiliscono le funzioni vitali.

La verità è che i migliori segreti di salute devi cercarli intorno a te: nel tuo piatto, nel tuo ambiente e nella tua vita quotidiana. Fai un passo indietro e ricorda i gesti semplici dei nostri anziani, che si fortificavano con prodotti crudi, semplici, non lavorati o trasformati al minimo.

Il miele dell’alveare selvatico carico di polline, l’aceto di sidro non pastorizzato delle mele di campo, la radice calda del rafano o l’amarezza disintossicante del tarassaco in primavera….

Ecco: questo ci dà l’opportunità di rivelarti la ricetta di una pozione… “miracolosa”!

Sciroppo di aceto di sidro, miele e cannella

Molto semplice da realizzare e composto solo da ingredienti di facile reperibilità, questo “tonico” agisce su tutti i livelli dell’organismo.

Allevia la stitichezza, riduce l’infiammazione, supporta i reni, è utile per il cuore, previene e combatte le infezioni del tratto urinario, protegge dagli attacchi batterici, fungini e virali e protegge dai raffreddori.

La chiave per la sua efficacia, tuttavia, è l’utilizzo di ingredienti di alta qualità:

  • vera cannella di Ceylon (che è gialla e composta da diverse cortecce sottili avvolte insieme, che si sgretolano in mano): deve essere anche organica, in modo da non contenere tracce di metalli pesanti;
  • miele crudo, preferibilmente biologico. Miele “biologico” significa semplicemente che le api non hanno impollinato fiori e piante che sono state trattate con pesticidi, erbicidi o altri prodotti nocivi. Crudo significa che il miele non è stato pastorizzato, conservando così gli enzimi attivi;
  • e, naturalmente, aceto di sidro vero e proprio, che deve essere non pastorizzato e biologico. Contiene batteri che inseminano la flora intestinale e stimolano il sistema immunitario. Le mele biologiche non contengono pesticidi, metalli pesanti o tossine.

La preparazione è semplice: mescola energicamente 500 ml di aceto e 250 g di miele, poi aggiungi due cucchiaini di cannella tritata finemente.

Metti il preparato in una bottiglia ermetica e conservala in frigorifero.

Ogni mattina e ogni sera, prendi due cucchiai di questo sciroppo fortificante.

Acqua calda, limone e aceto di sidro

Ma ecco un’ altra ricetta, sempre molto semplice, da alternare con la precedente.

Si tratta di un preparato che si può fare in pochi secondi, se si hanno gli ingredienti a portata di mano.

Bevendone un bicchiere ogni mattino, subito dopo il risveglio e prima di mettere qualsiasi altra cosa nello stomaco, espelli le tossine dal fegato e stimoli gli enzimi digestivi, per una migliore assimilazione del vostro cibo durante il giorno.

Ciò di cui hai bisogno è: acqua minerale o filtrata, aceto di sidro (ancora una volta crudo e biologico) e mezzo limone biologico.

È tutto qui.

Ancora una volta, la qualità degli ingredienti è essenziale. Se possibile, acqua di sorgente in bottiglia di vetro o acqua filtrata con osmosi inversa. L’aceto di sidro deve essere crudo, biologico e preferibilmente non filtrato: questo significa che è un po’ torbido e contiene madre di aceto, i batteri e i lieviti che trasformano l’ alcol in aceto. Il limone deve essere biologico, perché nell’agricoltura convenzionale sono intrisi di pesticidi.

Riempi un bicchiere d’ acqua calda, spremi il tuo mezzo limone e versa un cucchiaino di aceto di sidro. Bevi a piccoli sorsi: l’effetto… è quasi miracoloso!

2017-10-30T17:22:06+00:00

Scrivi un commento

NatureLab10:36