Sei in: Home | La pelle e il silicio organico: a tutte le età

La pelle e il silicio organico: a tutte le età

Il Silicio Organico è un elemento strutturale del tessuto connettivo ed entra nella costituzione delle sue principali macromolecole: l’elastina, il collagene, i proteoglicani e le glicoproteine, garantendo la loro rigenerazione.

Infatti:

  • è un regolatore del metabolismo e della divisione cellulare;
  • produce un significativo aumento del tasso di collagene nei fibroplasti senza alcuna citotossicità;
  • è un biolocalizzatore (accelera processi biologici) a livello enzimatico;
  • è un protettore metabolico che si oppone alla perossidazione lipidica (responsabile della liberazione dei radicali liberi) e contrasta la reticolazione e la glicosilazione non enzimatica delle proteine responsabili della rigidità e sclerosi del tessuto connettivo;
  • stimola le mitosi dei fibroplasti rigenerando le cellule dermiche ed epidermiche;
  • è un co-fattore della sintesi dell’elastina;
  • favorisce la cicatrizzazione (anche delle ulcere).

Il silicio organico e l’invecchiamento cutaneo

Come ormai abbiamo scritto più volte, nei giovani la cute contiene una grande quantità di Silicio Organico che diminuisce poi progressivamente (e drammaticamente) con l’età.

A questa diminuzione sono imputabili i segni visibili dell’invecchiamento cutaneo.

Nella cute sono presenti fibroblasti e matrice extracellulare, costituita da collagene, elastina, acido ialuronico e GAG (GlicosAminoGlicani).

La pelle invecchiata è caratterizzata da:

  • diminuzione di spessore (in media del 6% ogni decade);
  • lassità;
  • diminuzione del contenuto di acqua (disidratazione);
  • disomogenea distribuzione del pigmento melaninico;
  • dilatazione dei vasi capillari e loro aumentata fragilità;
  • solchi, rughe e linee di espressione.
Istologicamente presenta:

  • atrofia (di diversi gradi) per perdita di cellule e di sostanza intercellulare;
  • accumulo di fibre elastiche con caratteristiche anomale (irrigidite,sfibrate ed ispessite);
  • importante diminuzione del collagene;
  • aumento della massa amorfa (GAG)
La sintesi del collagene dipende dal Silicio Organico  in particolare per il processo di idrossilazione della prolina in idrossiprolina (amminoacido non standard componente del collagene): il silicio è infatti un fattore essenziale nel limitare l’attività dell’enzima prolil-idrossilasi. Anche la sintesi di elastina dipende strettamente dal tasso di Silicio Organico, mentre l’idratazione e l’elasticità della pelle dipendono dal contenuto in GAG e macromolecole (che derivano comunque in larga misura dal silicio).

Le condizioni della pelle sono quindi strettamente correlare alla percentuale di Silicio Organico presente nel tessuto connettivo che influenza il tasso di idratazione, l’elasticità, l’assenza di rughe e di linee di espressione, la capacità di cicatrizzazione e di rigenerazione.

Assumere regolarmente Kotor Silicio Organico (in cicli di due mesi intervallati da due mesi di pausa terapeutica, iniziando per tempo), ha quindi i seguenti vantaggi anti-aging:

  • permette la rigenerazione della pelle alterata agendo sulla stereo-struttura dei componenti fondamentali;

  • porta un significativo miglioramento delle depressioni cutanee (rughe e linee peri-oculari e peri-labiali);

  • ritarda e contrasta l’invecchiamento , sia inducendo limitazione della degenerazione e sclerosi connettivale e attivazione del microcircolo, sia opponendosi alla formazione dei radicali liberi.

Kotor Silicio Organico

42,60 mg di silicio al giorno!

ACQUISTA ADESSO

Oltre a combattere l’invecchiamento cutaneo, è importante ricordare che il Silicio Organico migliora le smagliature (specialmente se di recente comparsa) e le cicatrici.

Inoltre, per le sue proprietà (lipolitica, di rigenerazione connettivale e di rallentamento della degradazione delle fibre collagene poste fra gli adipociti) è efficace anche per i casi di lassità e di sclerosi tessutale associata alla PEFS (cellulite).

I problemi della pelle: acne, eczema, herpes, vitiligine, psoriasi, micosi, fuoco di sant’Antonio

Come trattamento di fondo, Silicio Organico liquido +  applicazioni di Gel Silicium (quest’ultimo secondo necessità).

Non preoccupatevi se durante il trattamento lo stato della vostra pelle inizialmente pare aggravarsi: è un fenomeno transitorio di pochi giorni.

L’herpes labiale si cura anche solo con applicazioni locali di gel.

La psoriasi invece non potrà mai essere del tutto confitta dal Silicio Organico (leggi il post dedicato): questo però avrà un effetto detossificante importante, apportandovi miglioramenti significativi.

Eccovi un esempio visivo di trattamento dell’acne con il Silicio Organico.

Trattamento dell'acne con Silicio Organico
2017-03-21T19:16:51+00:00

Scrivi un commento

NatureLab10:42