Sei in: Home | I pericoli del pompelmo: verifica la tua farmacia

I pericoli del pompelmo: verifica la tua farmacia

9 dicembre 2016

Regolarmente i media mettono in guardia contro le interazioni del pompelmo con alcuni farmaci.

Possibile che un frutto così sano possa essere pericoloso per la salute? Ebbene SI.

I rischi del pompelmo sono importanti se associato a molti farmaci: gli effetti indesiderabili dei medicinali possono infatti essere moltiplicati per 20 grazie ad un solo bicchiere di succo di pompelmo, con conseguenze potenzialmente fatali. Ecco perché e come proteggersi.

Il pompelmo blocca il metabolismo di alcuni farmaci

Quando si assume un farmaco, questo va nel sangue e viene utilizzato dall’organismo: degli enzimi lo “digeriscono” per trasformarlo in sostanze utilizzabili dalle cellule che lo assorbiranno, lo “consumeranno”, per poi eliminarne i “rifiuti” per via urinaria.

Il problema è che il pompelmo contiene dei principi attivi chiamati furanocumarine che bloccando in modo irreversibile uno dei nostri enzimi, il CYP3A4.

L’enzima CYP3A4 è proprio quello che serve per assimilare molti farmaci contro il cancro, l’ipertensione, i problemi cardiovascolari, i problemi urinari, farmaci immunosoppressori (che indeboliscono il sistema immunitario), anti-infettivi, analgesici (antidolorifico) e tranquillanti.

Cosa accade a chi prende pompelmo con questi farmaci? Passano nel sangue ma non sono “consumati” come dovrebbero essere (in linguaggio medico si dice “metabolizzati”), perché l’enzima è bloccato. La concentrazione del farmaco nel sangue aumenta fino ad arrivare al sovradosaggio, con effetti gravi inclusi morte improvvisa, insufficienza renale acuta, insufficienza respiratoria, sanguinamento gastrointestinale, distruzione del midollo osseo nelle persone con un indebolimento del sistema immunitario.(1)

« Prendere una compressa con un bicchiere di succo di pompelmo è come prendere 20 compresse con un bicchiere d’acqua », dice David Bailey, il farmacologo canadese che ha scoperto questo fenomeno 20 anni fa e che si è specializzato nello studio delle interazioni tra farmaci e pompelmo. « Si tratta di un sovradosaggio accidentale. »(2)
Gli studi avevano infatti già dimostrato che bere un bicchiere di 200 ml di succo di pompelmo al giorno, per tre giorni di fila, provoca un aumento del 330% della concentrazione nel sangue di simvastatina (un farmaco comunemente prescritto contro il colesterolo), rispetto ad un bicchiere di acqua.

85 farmaci coinvolti

Purtroppo vi sono sempre più farmaci che sono metabolizzati dall’enzima CYP3A4 – e la cui metabolizzazione è quindi bloccato dal consumo di pompelmo: la lista è passata da 17 farmaci nel 2008 a 43 in pochi anni.

Il rischio di incidenti è quindi notevolmente aumentato: questo giustifica che oggi ognuno di noi si assicuri che i farmaci che prende non siano incompatibili con il pompelmo.

È davvero importante, dato che l’effetto si verifica anche con piccole dosi, e sia che il pompelmo venga consumato come tale o come succo. Le persone con più di 45 anni compensano meno le concentrazioni eccessive di droga nel sangue, e sono quindi particolarmente vulnerabili, soprattutto perché sono loro che di solito consumano più pompelmo.

Come premunirsi

Se non prendi nessuna medicina, nessun problema: continua a banchettare con questo delizioso frutto.
Se assumi farmaci, non devi necessariamente chiudere con il pompelmo. Devi sapere che il rischio riguarda soltanto:

  • i farmaci assunti per via orale (per bocca);
  • che sono solo leggermente o moderatamente assorbiti dall’organismo;
  • e che sono metabolizzati dall’enzima CYP3A4, o citocromo P450 3A4, cosa che puoi verificare dal foglio informativo nella confezione.

Quando è necessario il foglio illustrativo dei farmaci in questione comprende sempre l’avvertimento di non consumare pompelmo durante l’assunzione (un motivo in più per leggere sempre le istruzioni d’uso).

Ed ecco l’elenco delle principali molecole coinvolte.

Elenco dei farmaci contro-indicati con il pompelmo

Questo elenco non è necessariamente esaustivo: controlla sempre le istruzioni e rivolgiti al medico o al farmacista.

  1. Alcune statine (farmaci per abbassare il colesterolo):
    • Molecola: Simvastatin. Denominazione commerciale e generico Zocor.
    • Molecola: Atorvastatina. Denominazione commerciale e generico Tahor.
    • Molecola: Lovwstatina.
  2. Alcuni farmaci per l’ipertensione:
    • Molecola: Felodipine. Denominazione commerciale e generico: Logimax, Flodine e generico.
    • Molecola: nicardipina. Denominazione commerciale e generico: Loden.
  3. Alcuni farmaci immunosoppressori (contro il rigetto di trapianti di organi):
    • Molecola: Ciclosporina. Denominazione commerciale e generico Neoral.
    • Molecola: tacrolimus. Denominazione commerciale e generico Tacrolimus.
    • Molecola: Sirolimus. Denominazione commerciale e generico Rapamune.
    • Molecola: Everolimus. Denominazione commerciale e generico Afinitor.
  4. Alcuni farmaci contro il cancro:
    • Molecola: Crizotinib;
    • Molecola: Dasatinib;
    • Molecola: Erlotinib;
    • Molecola: Everolimus;
    • Molecola: Lapatinib;
    • Molecola: Nilotinib;
    • Molecola: Pazopanib;
    • Molecola: Sunitinib;
    • Molecola: Vandetanib;
    • Molecola: Venurafenib.
  5. Alcuni farmaci contro le infezioni:
    • Molecola: Erythromycin;
    • Molecola:: Alofantrina;
    • Molecola: Maraviroc;
    • Molecola:Primachina;
    • Molecola:Chinino;
    • Molecola:Rilpivirina.
  6. Alcuni farmaci per problemi cardiaci:
    • Molecola: Amiodarone;
    • Molecola:: Apixaban;
    • Molecola: Clopidogrel;
    • Molecola:: Dronedarone;
    • Molecola: Eplerenone;
    • Molecola: Felodipine;
    • Molecola: Nifedipina;
    • Molecola: Quinidine;
    • Molecola: Rivaroxaban;
    • Molecola: Ticagrelor.
  7. Alcuni farmaci per problemi nervosi e psicologici:
    • Molecola: Alfentanil (orale);
    • Molecola: Buspirone;
    • Molecola: Destrometorfano;
    • Molecola: Fentanyl (orale);
    • Molecola: Ketamina (orale);
    • Molecola: Lurasidone;
    • Molecola: Ossicodone;
    • Molecola: Pimozide;
    • Molecola: Quetiapina;
    • Molecola: Triazolam;
    • Molecola: Ziprasidone.
  8. Alcuni farmaci per i problemi gastrointestinali:
    • Molecola:Domperidone.
  9. Alcuni farmaci per i problemi urinari:
    • Molecola: darifenacina;
    • Molecola: Fesoterodina;
    • Molecola: solifenacina;
    • Molecola: Silodosina;
    • Molecola: Tamsulosin.

Bibliografia

  1. Studio condotto dall’Università Western a London, in Ontario, pubblicato nel Journal de l’Association médicale canadienne.
  2. David Bailey, farmacologo al Lawson Health Research Institute di London (Canada), citato da CBSnews Health, Grapefruit juice interaction with drugs can be deadly.

 

Scrivi un commento

NatureLab10:23