Gymnema: la pianta anti-zuccheri che combatte il diabete

Gymnema Sylvestris, pianta ayurvedica utilizzata da secoli nella medicina indiana

La Gymnema è una pianta originaria dell’India, tradizionalmente utilizzata come inibitore della fame o per le sue proprietà antidiabetiche.

Che cos’è Gymnema Sylvestris

La Gymnema o Gymnema Sylvestris è una pianta rampicante appartenente alla famiglia delle Apocynaceae (che comprende molte piante tra cui l’Oleandro). È un arbusto strisciante con fiori ombelicali gialli o bianchi e può raggiungere i 3 metri di altezza.
Gymnema è originaria delle foreste pluviali indiane ma è attualmente coltivata un po’ ovunque: paesi dell’Africa occidentale, Cina, Australia, Giappone e Vietnam.

Da oltre 2.500 anni, la medicina ayurvedica (medicina tradizionale indiana) utilizza la Gymnema, chiamata anche Shardunika o Gurmar (che letteralmente significa “distruttore di zucchero”) per trattare la malattia che i medici indiani chiamano madhu meha, cioè “urina di miele”, o diabete mellito.

L’appellativo Gurmar, “distruttore di zucchero”, si riferisce a una proprietà delle sue foglie che, masticate, inibiscono le papille gustative sensibili al dolce per 1 o 2 ore.

Negli anni ’20, ricercatori indiani hanno confermato la proprietà della foglia di Gymnema di abbassare i livelli di zucchero nelle urine.
E test sugli animali hanno dimostrato come la pianta:

  • riduce l’assorbimento intestinale del glucosio;
  • stimola la produzione di insulina
  • e sensibilizza le cellule dell’organismo alla sua azione.

Composizione nutrizionale e principio attivo

In erboristeria tutte le parti della pianta possono essere utilizzate, tuttavia gli estratti vengono solitamente preparati dalle foglie e, in misura minore, dalle radici.1

Le proprietà medicinali della Gymnema sono dovute ai suoi composti attivi, i principali dei quali sono:

  • Saponine: presenti in particolare nelle foglie, la più importante delle quali è l’acido gymnemico , che ha la proprietà di combattere il desiderio di zucchero;2
  • Gurmarina: una proteina che sembra avere lo stesso effetto dell’acido gimnemico;3
  • Acidi grassi;
  • Steroli;
  • Flavonoidi.

L’acido gymnemico, o gymneina, è stato isolato e si ritiene che sia il principale principio attivo della pianta. Da allora, la ricerca si è concentrata su un tipo specifico di estratto standardizzato al 24% di acido gymnemico, spesso indicato come A1.

Gymnema Momordica

Favorisce il metabolismo dei carboidrati, la funzione digestiva e la regolarità del transito intestinale.

Le foglie di Gymnema favoriscono il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi e controllano il senso di fame.
I frutti di Momordica favoriscono il metabolismo dei carboidrati la funzione digestiva e la regolarità del transito intestinale.

Gymnema Momordica
5/stars
Mi ha aiutato a perdere peso. Soddisfatta!.

Benefici e virtù di Gymnema: panoramica

Si ritiene che Gymnema abbia benefici terapeutici per una serie di problematiche e patologie quali il diabete, l’obesità e il controllo del colesterolo.
Utilizzata da migliaia di anni nelle medicine tradizionali, questa pianta sta suscitando un crescente interesse da parte della comunità scientifica.

Ecco una panoramica generale dei benefici di Gymnema sylvestris:

  • Abbassa la glicemia:
    • riduce l’assorbimento degli zuccheri;
    • migliora la secrezione di insulina;
    • riduce il desiderio di zucchero.
  • Aiuta a perdere peso:
    • regola l’appetito;
    • riduce l’assorbimento del glucosio;
    • inibisce la sensibilità al gusto dolce;
    • riduce il desiderio di cibi dolci.
  • Protezione cardiovascolare (colesterolo):
    • riduce il livello di grassi (trigliceridi e colesterolo cattivo) nel sangue;
    • protegge il sistema cardiovascolare dalle malattie coronariche.
  • Azione antiossidante:
    • inibisce l’ossidazione dei grassi;
    • riduce lo stress ossidativo nei soggetti diabetici.
  • Stimolazione del sistema immunitario:
    • stimola l’attività dei macrofagi;
    • stimola la proliferazione dei linfociti.
  • Attività antimicrobica:
    • azione antibatterica contro E. coli e stafilococco aureo;
    • azione antimicotica contro il fungo Candida albicans;
    • azione antivirale contro il virus dell’influenza.

E adesso, vediamo neldettaglio ogni indicazione, e gli studi a supporto.

Riduzione della glicemia

Gymnema sylvestris è famosa come pianta ipoglicemizzante.

Grazie al suo unico principio attivo, l’acido gymnemico, abbassa i livelli di zucchero nel sangue riducendo l’assorbimento dei glucidi e aumentando la quantità di insulina.

Diversi studi hanno dimostrato questa proprietà di “regolatore” dell’acido gymnemico, che porta ad una riduzione della glicemia a digiuno (e dell’emoglobina glicata).4
Inoltre, come già segnalato, è nota per la sua capacità di ridurre il desiderio di zucchero.5

Controllo e riduzione del peso

Gymnema viene spesso utilizzata per favorire la perdita di peso.
In effetti alcune prove suggeriscono che questa pianta, grazie alla gurmarina e all’acido gymnemico in essa contenuti, è in grado di regolare l’appetito e ridurre l’assorbimento del glucosio.

Uno studio ha dimostrato come il consumo di 600 mg/die di Gymnema per 12 settimane abbia ridotto l’IMC (Indice di Massa Corporea) di 24 adulti in sovrappeso.5

Inoltre Gymnema riduce il desiderio di zucchero riducendo la sensibilità al gusto dolce e, in effetti, studi hanno dimostrato l’efficacia di Gymnema sylvestris nell’inibire la sensibilità al gusto dolce, con conseguente riduzione del consumo di alimenti ricchi di zuccheri.6, 7

Protezione cardiovascolare: Gymnema riduce i grassi nel sangue (colesterolo)

Gymnema riduce il livello di grassi nel sangue, in particolare il colesterolo “cattivo”.
Questi sono i risultati di uno studio8 condotto per valutare la capacità di questa pianta di proteggere la salute cardiovascolare: l’aumento dei livelli ematici di trigliceridi e colesterolo cattivo è un fattore di rischio per l’aterosclerosi, che evolve in malattia coronarica.

Azione antiossidante

Gymnema possiede un’attività antiossidante grazie ad alcuni dei suoi composti fenolici. Questi composti permettono alla pianta di inibire l’ossidazione dei grassi e di ridurre lo stress ossidativo, soprattutto nei soggetti diabetici.9, 10

Gymnema stimola il sistema immunitario

La Gymnema sembra avere un’azione di stimolazione del sistema immunitario. Infatti, alcuni estratti delle sue foglie stimolano l’attività dei macrofagi e la proliferazione dei linfociti, cellule responsabili della risposta immunitaria.11, 12

Attività antimicrobica

Gymnema è una pianta medicinale con proprietà antimicrobiche. I flavonoidi e l’acido gymnemico che la compongono hanno dimostrato proprietà contro alcune specie di batteri, funghi e virus, tra cui il virus dell’influenza.13

L’azione antibatterica di questa pianta è diretta in particolare contro Staphylococcus aureus, E. Coli e salmonella; mentre l’azione antimicotica è diretta contro il fungo Candida albicans14

Effetti indesiderati e controindicazioni

Di norma, quando le dosi sono rispettate, non si verificano effetti collaterali degni di nota: Gymnema è una pianta sicura e ben tollerata.
Tuttavia, in caso di sovradosaggio, si possono osservare alcuni effetti collaterali che consistono in ipoglicemia, confusione, affaticamento, tremori e sudorazione.2.

Se assunta a stomaco vuoto, può causare sintomi digestivi come nausea, mal di stomaco e vomito.17

Attenzione!
Il diabete è una malattia grave il cui trattamento richiede un controllo medico. L’autotrattamento con piante note come antidiabetiche può avere gravi conseguenze, soprattutto per l’interazione con i farmaci ipoglicemizzanti convenzionali.

Consultate il medico anche in caso di assunzione di farmaci per la perdita di di peso o la riduzione del colesterolo: esistono interazioni.

Gli effetti di Gymnema potrebbero aggiungersi a quelli di altre piante o integratori, ipoglicemizzanti o lipidici.

In assenza di dati sulla tossicità a lungo termine, si applica il principio di precauzione per le donne in gravidanza e in allattamento e per i bambini. Gymnema è inoltre controindicata per le persone con trascorsi di malattia epatica.18

Gymnema è controindicata anche 15 giorni prima di un intervento chirurgico.

Importante da ricordare

Gymnema è LA pianta per dimagrire?

Questa pianta è la soluzione naturale per resistere al richiamo dei dolci e sarà una formidabile alleata del dimagrimento!
La soppressione della percezione del dolce ha un effetto moderatore dell’appetito ed decisamente molto utile in caso di dieta dimagrante.
Quindi: viva Gymnema e basta con gli spuntini e la dipendenza da zucchero!

Referenze

  1. Suttisri R, Lee IS, Kinghorn AD. Plant-derived triterpenoid sweetness inhibitors. J Ethnopharmacol. 1995 Jun 23;47(1):9-26. 7564423.
  2. Tiwari P, Mishra BN, Sangwan NS. Phytochemical and pharmacological properties of Gymnema sylvestre: an important medicinal plant. Biomed Res Int. 2014;2014:830285.
  3. Imoto T, Miyasaka A, Ishima R, Akasaka K. A novel peptide isolated from the leaves of Gymnema sylvestre–I. Characterization and its suppressive effect on the neural responses to sweet taste stimuli in the rat. Comp Biochem Physiol A Comp Physiol. 1991;100(2):309-14.
  4. Kumar SN, Mani UV, Mani I. An open label study on the supplementation of Gymnema sylvestre in type 2 diabetics. J Diet Suppl. 2010 Sep;7(3):273-82.
  5. Zuñiga LY, González-Ortiz M, Martínez-Abundis E. Effect of Gymnema sylvestre Administration on Metabolic Syndrome, Insulin Sensitivity, and Insulin Secretion. J Med Food. 2017 Aug;20(8):750-754.
  6. Turner S, Diako C, Kruger R, et al. Consuming Gymnema sylvestre Reduces the Desire for High-Sugar Sweet Foods. Nutrients. 2020;12(4):1046. Published 2020 Apr 10.
  7. WARREN, R., WARREN, R. & WENINGER, M. Inhibition of the Sweet Taste by Gymnema sylvestre. Nature 223, 94–95 (1969).
  8. Kumar V, Bhandari U, Tripathi CD, Khanna G. Evaluation of antiobesity and cardioprotective effect of Gymnema sylvestre extract in murine model. Indian J Pharmacol. 2012 Sep-Oct;44(5):607-13.
  9. Sharma K, Singh U, Vats S, Priyadarsini K, Bhatia A, Kamal R. Evaluation of evidenced-based radioprotective efficacy of Gymnema sylvestre leaves in mice brain. J Environ Pathol Toxicol Oncol. 2009;28(4):311-23.
  10. Kang MH, Lee MS, Choi MK, Min KS, Shibamoto T. Hypoglycemic activity of Gymnema sylvestre extracts on oxidative stress and antioxidant status in diabetic rats. J Agric Food Chem. 2012 Mar 14;60(10):2517-24.
  11. Singh VK, Dwivedi P, Chaudhary BR, Singh R. Gymnemic Acid Stimulates In Vitro Splenic Lymphocyte Proliferation. Phytother Res. 2016 Feb;30(2):341-4.
  12. Singh VK, Dwivedi P, Chaudhary BR, Singh R. Immunomodulatory Effect of Gymnema sylvestre (R.Br.) Leaf Extract: An In Vitro Study in Rat Model. PLoS One. 2015 Oct 16;10(10):e0139631.
  13. Arora DS, Sood H. In vitro antimicrobial potential of extracts and phytoconstituents from Gymnema sylvestre R.Br. leaves and their biosafety evaluation. AMB Express. 2017 Dec;7(1):115.
  14. Parimala, B & And, Devi & Ramasubramaniaraja, R. (2009). Pharmacognostical and antimicrobial screening of Gymnema sylvestre R.Br, and evaluation of Gurmar herbal tooth paste and powder, composed of Gymnema sylvestre R.Br, extracts in dental caries. International Journal of Pharma and Bio Sciences. 1. 1-16.
  15. Baskaran K, Kizar Ahamath B, Radha Shanmugasundaram K, Shanmugasundaram ER. Antidiabetic effect of a leaf extract from Gymnema sylvestre in non-insulin-dependent diabetes mellitus patients. J Ethnopharmacol. 1990 Oct;30(3):295-300.
  16. Shanmugasundaram ER, Rajeswari G, Baskaran K, Rajesh Kumar BR, Radha Shanmugasundaram K, Kizar Ahmath B. Use of Gymnema sylvestre leaf extract in the control of blood glucose in insulin-dependent diabetes mellitus. J Ethnopharmacol. 1990 Oct;30(3):281-94.
  17. Di Fabio G, Romanucci V, Zarrelli M, Giordano M, Zarrelli A. C-4 gem-dimethylated oleanes of Gymnema sylvestre and their pharmacological activities. Molecules. 2013 Dec 4;18(12):14892-919.
  18. Shiyovich A, Sztarkier I, Nesher L. Toxic hepatitis induced by Gymnema sylvestre, a natural remedy for type 2 diabetes mellitus. Am J Med Sci. 2010 Dec;340(6):514-7.
  19. Khan F, Sarker MMR, Ming LC, et al. Comprehensive Review on Phytochemicals, Pharmacological and Clinical Potentials of Gymnema sylvestre. Front Pharmacol. 2019;10:1223. Published 2019 Oct 29.
  20. Shigematsu N, Asano R, Shimosaka M, Okazaki M. Effect of long term-administration with Gymnema sylvestre R. BR on plasma and liver lipid in rats. Biol Pharm Bull. 2001 Jun;24(6):643-9.

Lascia un commento