Sei in: Home | Fitoterapia e dermatologia – parte 2

Fitoterapia e dermatologia – parte 2

Ecco la seconda ed ultima parte dell’articolo (che rientra nel nostro progetto di formulario di fitoterapia) dedicato alla dermatologia.

Herpes e herpes labiale (“febbre sorda”)

TRATTAMENTO

Prendere più volte al giorno infusioni di melissa molto concentrate, o:

  • melissa: polvere totale di foglie 300 mg / 1 opercolo.

Posologia: 1 opercolo 3 volte al giorno.

TRATTAMENTO LOCALE

  • olio essenziale di Melaleuca quinquenervia: 3 ml;
  • olio essenziale di Eucalyptus citriodora: 1 ml;
  • olio essenziale di Lavandula angustifolia: 1 ml;
  • olio vegetale: 4 ml.

Posologia: applicare fino a 10 volte al giorno.
Questa preparazione molto efficace può essere sostituita, in caso di necessità, dall’infuso di melissa da tamponare sulla parte più volte al giorno.

Herpes zoster o fuoco di Sant’Antonio

Difficile che un medicinale sia efficace per questa patologia. Ma va citato un prodotto per l’igiene, il Tegarome del Dottor Valnet, che si è rivelato davvero un toccasana. Non si tratta qui di fare pubblicità gratuita a un prodotto che neppure distribuiamo: ne riconosciamo piuttosto il valore aromaterapico. Da applicassi puro con l’aiuto di garze, per più ore all’apparire dei primi sintomi, permette di fermare rapidamente l’estendersi dell’herpes zoster e di placare i dolori spesso importanti. Questo trattamento, ripetuto quotidianamente, sarà più efficace di qualsiasi altra terapia.
Si raccomanda comunque di consultare un medico fitoterapico, che accompagnerà questa cura con una cura generale.

Micosi

TRATTAMENTO

  • Zenzero: polvere totale di rizoma 350 mg / 1 opercolo.
    Posologia: 2 opercoli alla mattina e 2 alla sera. Non utilizzare in donne in gravidanza e chiedere il parere del medico in presenza di calcoli biliari.
  • olio essenziale di Matricaria recutita.
    Posologia: per via orale, 2 gocce 2-3 volte al giorno.

TRATTAMENTO LOCALE

Applicare sulle micosi 2 volte al giorno e per 21 giorni (importante), la seguente preparazione:

  • olio essenziale di Cymbopogon martinii: 1 g;
  • olio essenziale di Cinnamomum cassia: 1 g;
  • olio essenziale di Melaleuca alternifolia: 2 g;
  • olio di mandorle dolci: 2 gocce;
  • alcol a 60°: qsp 100 ml.

L’olio essenziale di china ha un potere dermocaustico, si consiglia di fare un test cutaneo prima di usarlo.
Per le micosi localizzate a livello delle unghie (onicomicosi), è necessario fare un trattamento di 2 mesi con contatto a cotone impregnato della preparazione.
Per il “piede d’atleta”, si potrà anche fare un pediluvio con:

  • olio essenziale di Pelargonium asperum: 2 g;
  • olio essenziale di Thymus vulgaris: 5 g;
  • olio essenziale di Melaleuca alternifolia: 5 g;
  • Calendula officinalis TM: 20 g;
  • alcol a 90°: qsp 250 ml.

Posologia: 3 cucchiai diluiti in acqua calda.

Patereccio

TRATTAMENTO

  • olio essenziale di Melaleuca alternifolia: 1,75 g;
  • olio essenziale di Satureja montana: 2 g;
  • olio essenziale di Cinnamomum verum: 1,75 g;
  • labrafil di mais: qsp 125 ml.

Posologia: 40 gocce 3 volte al giorno in un po’ d’acqua.

TRATTAMENTO LOCALE

Fare 2 volte al giorno per 10 minuti dei bagni in una tintura madre omeopatica di iberico non diluita.
Se non ci sono miglioramenti dopo 48-72 ore o si tratta di patereccio profondo, consultare un medico.

Piaghe benigne

Si possono pulire le piaghe con un infuso di santoreggia, di calendula, d’aglio, di chiodi di garofano. Poi applicarvi delle garze intrise si olio di iberico o di tintura madre omeopatica di calendula.

La seguente formulazione, più complessa, serve anche per le piaghe da decubito:

  • olio essenziale di Matricaria recutita: 3 ml;
  • olio essenziale di Lavandula vera: 5 ml;
  • olio essenziale di Laurus nobilis: 2 ml;
  • olio di iperico: 40 ml;
  • olio di mandorle dolci: qsp 100 ml.

Psoriasis

A complemento delle misure di igiene e dietetiche consigliate dal medico, si associ per via interna e per 1 mese:

  • salsapariglia: polvere totale di radice 270 mg / 1 opercolo.
    Posologia: 1 opercolo 3 volte al giorno.
  • Ficus carica gemme macerato glicemico !D: 50 gocce 2 volte al giorno in un po’ d’acqua.

Si ottengono ottimi risultati applicando 2 volte al giorno il seguente preparato:

  • olio essenziale Laurus nobilis: 1 ml;
  • olio essenziale Lavandula angustifolia: 1 ml;
  • olio essenziale Rosmarinus officinalis: 1 ml;
  • olio di germi di grano: qsp 50 ml.

Psoriasis del cuoi capelluto

Aggiungere al proprio shampoo 10 gocce per l’adulto e 5 gocce per i bambini di olio essenziale di ravensare aromatica. Lasciare agire a contatto con il cuoi capelluto per 3-4 minuti prima di risciacquare bene. Attenzione agli occhi!
Per un’efficacia ottimale, rispettare questo protocollo: uno shampoo al giorno la prima settimana; uno shampoo ogni 2 giorni la seconda settimana, poi 2-3 shampoo a settimana. Usare uno shampoo antiforfora.

Punture di insetto

Molte piante possono essere utilizzate, fresche, frizionate direttamente sulla pelle, per calmare il dolore di una puntura. Tre meritano di essere citate: melissa, piantaggine e calendula.
Si possono usare anche gli oli essenziali, di Lavandula vera e di Geranium rosat come curativi, quello di citronella come prevenzione.

Scottature solari (colpi di sole)

Come prevenzione, prendere Ovitol Solaire (vedi) che dà ottimi risultati per le luciti e una bella abbronzatura.

Come cura, la seguente preparazione:

  • olio essenziale Lavandula vera: 3 ml;
  • olio essenziale Pelargonium graveolens: 2 ml;
  • olio essenziale Melaleuca quinquenervia: 2 ml;
  • olio essenziale Melaleuca alternifolia: 2 ml;
  • linimento oleo calcareo: qsp 125 ml;

Da applicarsi il più rapidamente possibile. Questa preparazione è consigliata anche a persone sottoposte a radioterapia, da applicarsi generosamente dopo ogni seduta.

Trattamenti capillari

FORFORA

Aggiungere al proprio shampoo 5-8 gocce di olio essenziale di ravensare aromatica. Lasciare agire a contatto con il cuoi capelluto per 3-4 minuti prima di risciacquare bene. Attenzione agli occhi!

CAPELLI GRASSI

Stesso preparato, aggiungendo olio essenziale di limone.

CADUTA DI CAPELLI

Stesso preparato, aggiungendo olio essenziale di rosmarinus officinalis.

PRURITO

Alternare l’olio essenziale di ravensare aromatica con quello di Matricaria.

Trattamento di bellezza per il viso

  • olio essenziale Lavandula vera: 2 ml;
  • olio essenziale Rosa damascena: 2 ml;
  • vitamina E alpha-tocoferolo oleato: 2 ml;
  • olio essenziale Melaleuca alternifolia: 1 goccia;
  • olio di germi di grano: qsp 50 ml;

Verruche

Trattamento identico a quello per i calli e duroni. Completare per via orale con:

  • (SIPF) sospensione integrale di melissa;
  • (SIPF) sospensione integrale di ortica / aa qsp 150 ml.

Posologia: 1 cucchiaino 2 volte al giorno per gli adulti, la metà della dose per i bambini.

Ematoma

  • olio essenziale Laurus nobilis: 3 ml;
  • olio essenziale Helichrysum italicum (serotinum): 3 ml;
  • Arnica montana TM: 15 ml.

Posologia: un’applicazione il prima possibile, poi 2-3 volte al giorno.[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row]

2017-03-21T16:45:04+00:00

Scrivi un commento

NatureLab11:30