Sei in: Home | Dall’Africa l’antidepressivo naturale

Dall’Africa l’antidepressivo naturale

9 maggio 2016

Il Prozac (e altri antidepressivi comuni) appartengono alla classe degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI).
Questo significa che impediscono (inibiscono) i neuroni di riconquistare la serotonina presente nelle sinapsi.

Le sinapsi sono gli spazi tra i neuroni che gli permettono di comunicare tra loro: più antidepressivi assumete, più serotonina avrete nelle sinapsi, e quindi più sarete allegri e felici!

Almeno questo è la teoria, perché in realtà le cose sono più complicate e, soprattutto, più pericolose: questi farmaci infatti perturbano la chimica del cervello e possono causare l’effetto opposto.[1]

In Africa una pianta che funziona come il Prozac

Ma esiste una sorta di “Prozac naturale”, il 5-HTP, estratto da una pianta africana.
Questa pianta, la Griffonia simplicifolia, cresce spontaneamente nelle foreste del Ghana e della Costa d’Avorio come liana, o nelle savane come arbusto.
La definizione di “Prozac naturale” tuttavia non è esatta, perché il 5-HTP funziona in modo diverso: invece di impedire la ricaptazione della serotonina, ne aumenta la produzione naturale. Il 5-HTP è infatti la ​​”materia grezza” da cui l’organismo produce serotonina.

Di solito il corpo produce il 5-HTP da un amminoacido essenziale presente negli alimenti,il triptofano. Ma il triptofano è il più raro degli amminoacidi essenziali (da 1 a 1,5 g al giorno nella nostra dieta) e solo un’infima parte (l’1%) raggiunge al cervello. È quindi facile esserne carenti.

Studi scientifici dimostrano che il 5-HTP migliora l’umore generale, la depressione, l’ansia e l’insonnia:

  • Uno studio ha dimostrato che i pazienti depressi hanno risposto meglio al trattamento con 5-HTP (100 mg al giorno) che alla fluvoxamina, un antidepressivo della famiglia del Prozac. Inoltre hanno avuto meno effetti collaterali.[2]
  • Un altro studio ha evidenziato una migliore qualità del sonno agrazie al 5-HTP.[3]

Invece di causare effetti collaterali va inoltre detto che il 5-HTP può risolvere in parallelo anche altri problemi di salute (se ne avete):

  • Il 5-HTP è efficace come metisergide, un farmaco contro le emicranie.
  • Vi aiuta ad avvicinarci al vostro peso ideale, perchè il 5-HTP aumenta la sensazione di sazietà. Quattro studi su pazienti obesi hanno dimostrato che il 5-HTP riduce la necessità di mangiare e quindi porta ad una perdita di peso senza sforzo.[4]
  • Uno studio ha anche dimostrato che il 5-HTP migliora i sintomi dei dolori cronici come fibromialgia.[5]

Bibliografia

  1. Le lien entre Benzodiazépine et maladie d’alzheimer est confirmé, Guy Hugnet, Antidépresseurs : mensonges sur ordonnance. Ed. Thierry Souccar 2010, p. 105.
    Moore TJ et al. Prescription Drugs Associated with Reports of Violence Towards Others. PLoS One, December 2010 5(12): e15337
  2. A functional-dimensional approach to depression: serotonin deficiency as a target syndrome in a comparison of 5-hydroxytryptohan and fluvoxamine. Poeldinger W. et al., Psychopathology, 1991; 24: 53-81.
  3. Effect of 5-hydroxytryptophan on the sleep of normal human subjects. Wyatt RJ. et al.,Electro-encephalogr Clin Neurophysiol, 197;30: 501-5.
  4. 5-hydroxytryptophan versus methysergide in the prophylaxis of migraine. Randomised clinical trial. Titus F et al., Eur neurol. 1986; 25: 327-29.
    The effect of oral 5-hydroxytryptophan administration on feeding behaviour in obese adult female subjects. Ceci F. et al., J Neural Transm, 1989; 76: 109-117.
  5. Double-blind study of 5-hydroxytryptophan versus placebo in the treatment of primary fibromyalgia syndrome. Caruso I. Et al., J int Med res. 1990; 18: 201-209.

 

Scrivi un commento

NatureLab9:09