Sei in: Home | 10 buoni motivi per utilizzare il bicarbonato di sodio

10 buoni motivi per utilizzare il bicarbonato di sodio

Spesso dimentichiamo che i rimedi più semplici sono a volte i più efficaci. Come il bicarbonato di sodio!

Viste le sue numerose virtù, il bicarbonato dovrebbe essere presente in tutte le nostre case.

Il bicarbonato di sodio purifica e disinfetta

Prima precauzione: non confondere il bicarbonato di sodio in polvere con il “carbonato di sodio”, molto utile per le pulizie ma non commestibile. E ancor meno con la soda caustica (idrossido di sodio), che è estremamente corrosiva e tossica.
Il bicarbonato di sodio è venduto nei supermercati vicino al sale, o in farmacie e negozi di alimenti naturali. Ed è incredibile quante virtù abbia!

1. Purifica le mani

Bagnare le mani e strofinarle con il bicarbonato come si farebbe con il sapone: saranno pulite e morbide. Se si desidera pulire e sbiancare le unghie prima di una manicure, lasciatele in ammollo in una ciotola d’acqua tiepida addizionata con tre cucchiai da minestra di bicarbonato di sodio.

2. Disinfetta

Non ci pensiamo spesso ma i pettini, le spazzole, gli accessori e i pennelli per il trucco sono dei nidi di batteri. Per una pulizia profonda, lasciateli a bagno per una notte nel lavandino con 8 cucchiai da minestra di bicarbonato di sodio e risciacquate il giorno successivo.

Il bicarbonato di sodio sbianca e rinfresca

3. Sbianca i denti

Abrasivo dolce, il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere le macchie di tè, caffè o sigarette dai denti. Due o tre volte alla settimana cospargetene semplicemente il vostro spazzolino bagnato, e lavatevi i denti normalmente.

4. Rinfresca l’alito

Come colluttorio, un cucchiaino da caffè di bicarbonato in un bicchiere d’acqua, rinfresca l’alito eliminando gli odori sgradevoli di origine acida (aglio, cipolla …) o basica (pesce), ma non sostituisce certo un’igiene rigorosa. Se il problema persiste, consultare un dentista: l’alito cattivo è spesso dovuto a problemi gengivali.

Il bicarbonato di sodio lenisce e calma

5. Ammorbidisce la pelle

Anticalcaire, addolcisce l’acqua e lascia la pelle liscia e morbida. Ideale per calmare le irritazioni della rasatura o lenire la pelle sensibile (un cucchiaio da minestra in una tazza d’acqua). Dopo una giornata estenuante o un allenamento sportivo, versarne una o due tazze (da 100 a 200 g) nell’acqua del vostro bagno: favorisce l’eliminazione delle tossine e il recupero. Effetto relax garantito!

6. Lenisce le irritazioni

Applicato con una garza come impacco, il bicarbonato (grazie al suo potere emolliente) lenisce le irritazioni: punture di insetti, prurito, lievi ustioni e scottature. Preparate un impasto composto per  3/4 di bicarbonato di sodio e 1/4 d’acqua (o acqua di hamamelis, disinfettante), quindi applicate sulla pelle. Lasciate agire per 15-20 minuti e ripetere se necessario.

Il bicarbonate di sodio rigenera e esfolia

7. Dà sollievo ai nostri piedi

Aggiungere 4 cucchiai da minestra di bicarbonato di sodio in una bacinella d’acqua calda e lasciare in ammollo i piedi doloranti per quindici minuti. Consigliato per ammorbidire i calli, favorisce anche la guarigione delle vesciche. Fatto quotidianamente questo pediluvio calma anche i pruriti e accelera la guarigione delle infezioni fungine grazie alle  proprietà micostatiche del bicarbonato (del resto una spolverata di bicarbonato di sodio è anche l’ideale contro la muffa negli ambienti umidi).

8. Esfolia i calli

Strofinate delicatamente sui calli una pasta fatta di tre cucchiai da minestra di bicarbonato di sodio e uno d’acqua: aiuta a rimuoverli. Il preparato è perfetto anche come scrub dolce per il viso, una volta a settimana.

Il bicarbonate di sodio aiuta la digestione

9. Bruciori e acidità di stomaco, indigestione dopo un pasto abbondante?

Sciogliete 1 cucchiaino da caffè di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua e bevetelo in un sorso. è una sostanza “tampone” che, grazie al suo potere alcalinizzante, stabilizza il pH (potenziale di idrogeno), evitando un eccesso di acidità. Per le persone sensibili, un pizzico di bicarbonato aggiunto durante la cottura rende i legumi secchi e gli alimenti acidi (pomodori, frutti) più digeribili.

10. Rimuove gli odori

Il bicarbonato di sodio neutralizza le sostanze acide prodotte dai batteri: un po’ di polvere strofinata sotto le ascelle o sui piedi e l’odore di sudore sparisce! Si può cospargere generosamente nelle scarpe e lasciarlo agire durante la notte.

2017-03-12T22:28:24+00:00

Scrivi un commento

NatureLab15:49